Giulio Zavatta

Giulio Zavatta si è laureato in Lettere presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna, discutendo una tesi in Storia dell’Arte Medievale e Moderna (relatore prof. Anna Maria Matteucci, a.a. 1999-2000) e ha in seguito frequentato la Scuola di Speicalizzazione in Storia dell’Arte  presso lo stesso ateneo, discutendo una tesi di specializzazione in Storia del Disegno e della Grafica (relatore prof. Marzia Faietti, a.a. 2003-2004).

Nel 2001-2002 ha conseguito il diploma di Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna.

Nel 2004 ha compiuto uno stage presso il Departement des Arts Graphiques del Louvre finalizzato allo studio della tarda scuola di Parma nel Cinquecento (Bertoja, Mirola, Jan Soens) per una mostra organizzata dal Comune di Parma.

Dal 2005 al 2009 ha svolto numerosi incarichi presso la Soprintendenza BSAE di Modena e Reggio Emilia, dalla catalogazione speditiva ad attività di riordino e inventariazione; nel 2006 ha partecipato al riallestimento della soprintendente Maria Grazia Bernardini realizzando tutte le didascalie e i peritesti delle opere esposte presso la Galleria Estense.

Nel 2006, insieme a Alessandra Bigi e Claudio Franzoni, ha fondato e cura scientificamente e redazionalemente la rivista “Taccuini d’Arte”, annuario di Arte e Storia del territorio di Modena e Reggio Emilia con la partecipazione dei Musei Civici di Modena e Reggio Emilia (rivista ancora corrente, giunta al settimo volume).

Dall’estate del 2008 è membro dell’“Equipo de trabajo cientifico” del CAEM (Centre d’Art de Epoca Moderna) dell’Università di Lleida.

Nel giugno 2013 consegue il titolo di dottore di ricerca presso l’Università degli Studi di Verona (XXV ciclo, 2010-2012)

Da dicembre 2012 è membro del comitato promotore e scientifico della Biennale del Disegno di Rimini, con mansioni di organizzazione e cura scientifica.

Nel dicembre 2013 vince il concorso per un assegno di ricerca presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia.

 

Principali convegni e conferenze

18 marzo 2011: Faenza, Pinacoteca Civica: Pratica, fierezza e terribilità. Marco Marchetti disegnatore di grottesche e figure

21 aprile 2011: Verona, Accademia di Lettere, Scienze e Arti: Giulio Zavatta (presentato dal m.e. Bruno Chiappa), Una rilettura della villa “palladiana” dei Della Torre a Mezzane di Sotto, alla luce di nuovi documenti

21 maggio 2011: Veronella, Sala Civica della biblioteca: «Fatto con tutte le misure, et in quel modo che si conviene»: Andrea Palladio, le barchesse in Corte Grande e un progetto per una villa Serego alla Cucca

28 ottobre 2011: Novellara, Teatro della Rocca, Pompeo Pedemonte, Giulio Romano e Raffaellino da Reggio nel cantiere della Sala del Fico a Novellara

26 gennaio 2012: Giornata di studi "La Connoisseurship del disegno. In ricordo di Mario Di Giampaolo", Firenze, Fondazione Roberto Longhi, intervento dal titolo: “Precisazioni su Marco Marchetti disegnatore”

9 marzo 2012: Rimini, palazzo Buonadrata, per il ciclo “I maestri e il tempo”: Storie e vicende della "bella maniera" a Rimini.

27-29 ottobre 2012: Modena, Palazzo Ducale, partecipazione al convegno internazionale di studi Modena Barocca, con una relazione – stesa insieme ad Alessandra Bigi Iotti – su Nuove prospettive di studio per Jean Boulanger: disegni, incisioni, fotografie storiche, fonti

 

Principali pubblicazioni

Monografie

-          1526 Antonio da Sangallo il Giovane in Romagna. Disegni di Antonio da Sangallo il Giovane e della sua cerchia nel Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi, Imola, Angelini, 2008

-          A. Bigi Iotti, G. Zavatta, Raffaellino da Reggio. 1550-1578 Tracce di una biografia artistica, Reggio Emilia, Grafitalia, 2008

-          L. Trevisan, G. Zavatta, Incisori itineranti nell’area veneta nel Seicento. Dizionario bio-bibliografico, Università degli Studi di Verona, Vago di Lavagno, La Grafica, 2013

 

Curatele

-          Da Parmigianino a Piazzetta. Teste, animali e pensieri bizzarri nei disegni della Galleria Estense, catalogo della mostra a cura di A. Bigi Iotti, G. Zavatta, Comune di Guastalla 2011

-          Orsi a Novellara. Un grande manierista in una piccola corte, atti della giornata di studi, Novellara, teatro della Rocca, 19-20 novembre 2011, a cura di A. Bigi Iotti, G. Zavatta, Rimini, NFC Edizioni, 2012

- Palladio nel Colognese. La Cucca dei Serego: architettura, paesaggio ed arte, atti della giornata di studi, Veronella, 11 maggio 2011, a cura di Giulio Zavatta, Rimini, NFC Edizioni, 2012

- Taccuini d’Arte. Rivista di arte e storia del territorio di Modena e Reggio Emilia, voll I-VI (2006-2012), in fieri


Articoli su riviste, capitoli di libro, schede di catalogo

-          Alcune precisazioni sul fondo e sulle barchesse della Miega, terra dei Serego, in “Studi Storici Veronesi Luigi Simeoni”, 2004, pp. 442-461.

-          Palladio a Rimini, in “Penelope”, II, 2004, pp. 37-66.

-          I probabili ispiratori delle architetture palladiane di Santa Sofia, in “Annuario Storico della Valpolicella”, 2003-2004, pp. 77-98 (download)

-          La perizia di demolizione di Villa Serego alla Miega, in “Annali del Centro Internazionale di Architettura Andrea Palladio”, 2004, pp. 153-168.

-          Un disegno di Antonio da Sangallo il Giovane del Ponte d’Augusto e dell’Arco d’Augusto a Rimini, in “Romagna Arte e Storia”, 2004, pp. 95-104.

-          Alcune precisazioni sui dipinti di Alessandro Tiarini e Guido Reni nella chiesa di San Tommaso di Strada maggiore a Bologna, (con Alessandra Bigi Iotti), in “Il Carrobbio”, dicembre 2004, pp. 145-164.

-          Il primo progetto di Rialto di Palladio e il ponte di Augusto di Rimini, in “Penelope”, III, 2006, pp. 27-44.

-          Forniture di marmi veronesi per il Palazzo Ducale di Sassuolo, “Annuario Storico della Valpolicella”, 2004-2005, pp. 59-84 (download).

-          Vicende storico critiche della pala di Saint Nicholas des Champs di Amico Aspertini, in Amico Aspertini, la pala di Saint Nicholas des Champs, a cura di S. Urbini, D. Scaglietti, “Quaderni della Scuola di Specializzazione in Storia dell’Arte dell’Università di Bologna”, Bologna 2006, pp. 16-32.

-          Un disegno di Antonio da Sangallo il Giovane della Rocca Malatestiana di Rimini, “Romagna Arte e Storia”, 2007, pp. 31-44.

-          Per una biografia di Giuseppe Ravegnani, pittore riminese dimenticato, “Romagna Arte e Storia”, 2007, pp. 53-68.

-          "Giardini e fontane meravigliose" : la mappa di Giovan Francesco Galesi e la villa di Santa Sofia, “Annuario Storico della Valpolicella”, 2006-2007, pp. 11-36 (download).

-          Giorgio Vasari e Nicolas Cordier a Rimini: due disegni dal “Salon du Dessin” a Parigi, in “L’arco”, 3/2007, pp. 40-47.

-          Bernardino Brugnoli e la facciata del duomo di Reggio. Presenze sanmicheliane e postsanmicheliane a Reggio nella seconda metà del XVI secolo, in “Taccuini d’Arte”, 2007, pp. 65- 85.

-          Disegni inediti di Antonio Cimatori detto Visacci, in “Commentari d’Arte”, 39-40, 2008, pp. 56-60.

-          Il colore e la sua magia. Armido della Bartola, Rimini 2008.

-          Leo e Vittorio Veneziani antiquari, connaisseurs, “collezionisti”, in A. Imbellone (a cura di), Maceo. Anni romani 1934-1944, cat. della mostra, Forlì, Musei di San Domenico (con A. Bigi Iotti), pp. 54-64.

-          Un disegno di Bernardino Brugnoli per la chiesa di San Pietro a Reggio Emilia, in Magna Verona Vale. Studi in onore di Pierpaolo Brugnoli, a cura di A. Brugnoli, G.M. Varanini, Verona 2008, pp. 461-472.

-          Giulio Zavatta; Alessandra Bigi Iotti; Patrizia Alunni; Gianni Nigrelli, Scheda 43. Amico Aspertini. Pala di Saint Nicolas-des-Champs, in Amico Aspertini. Artista bizzarro nell'età di Durer e di Raffaello, catalogo della mostra, Milano 2008, pp. 172-175.

-          Un disegno di Carlo Cignani dal Giorno di Correggio, in “Taccuini d’Arte”, 3-2008 (con A. Bigi Iotti), pp. 147-151.

-          Il monumento funebre di Flaminio Malaguzzi al Santo a Padova, in “Il Carrobbio”, 2008, pp. 87-98.

-          Palma il Giovane a Rimini, in “L’Arco”, 3/2008, pp. 34-39.

-          Scheda Raffaellino da Reggio, Tobiolo e l’Angelo, in From Raphael to Carracci. The Art in papal Rome, Catalogo della mostra, Ottawa (National Gallery) 2009 (con A. Bigi Iotti); pp. 325-327.

-          Vittorio Maria Bigari a Rimini: lo strappo da Sant'Agostino dopo il terremoto del 1916 e alcune considerazioni sugli studi moderni, in “L’Arco”, primo quadrimestre 2009, pp. 36-47.

-          Il disegno di Giorgio Picchi per la Crocifissione di Mondaino, in “Romagna Arte e Storia”, n° 85/2009, pp. 45-56.

-          Un disegno di Girolamo Mirola e alcune considerazioni sulla Sala del Bacio nel Palazzo del Giardino di Parma, in “Parma nell’Arte”, n°2/2008-1e2/2009, pp. 93-102.

-          Giovanni Giarola e il fregio ad affresco di Palazzo Brami a Reggio Emilia, in “Taccuini d’Arte”, 4, Dicembre 2009 (con A. Bigi Iotti), pp. 55-73.

-          Giulio Zavatta, Alessandra Bigi Iotti, Un disegno di Gerolamo Mirola e alcune considerazioni sulla Sala del Bacio nel Palazzo del Giardino di Parma, in “Parma per l’arte” , vol. 15 , n. 2 (2008); 1-2 (2009) , 2009 , pp. 93-102.

-          La conversione di San Paolo di Marco Marchetti ai Servi. Disegni inediti, in “L’Arco”, n°2-3, 2009  (con A. Bigi Iotti), pp. 40-49.

-          Da Mercatello sul Metauro a Cremona. Aggiunte a Giorgio Picchi disegnatore, in “Commentari d’Arte”, I, 2010, pp. 53-61.

-          Restauri e manomissioni ottocentesche della villa palladiana di Santa Sofia di Pedemonte, in “Annuario Storico della Valpolicella”, vol. XXVI, 2010-2011, pp. 151-184.

-          Scheda Antonio Solario, Ecce Homo (Modena, Galleria Estense), in Il volto di Cristo, catalogo della mostra, Venaria Reale, primavera 2010 (con A. Bigi Iotti), pp. 235-236.

-          Precisazioni e aggiunte per il pittore Giuseppe Ravegnani, in “Romagna Arte e Storia”, n° 88/2010, pp. 47-56.

-          Zavatta Giulio, Bigi Iotti Alessandra, I disegni di Piazzetta della Galleria Estense di Modena in Da Parmigianino a Piazzetta. Teste, animali e pensieri bizzarri nei disegni della Galleria Estense, Comune di Guastalla 2011 , pp. 29-37.

-          Andrea Palladio e i fratelli Federico e Antonio Maria Serego. Documenti inediti sulle barchesse e sulla villa della Cucca, in “Studi Veneziani”, 2011 (2012), pp. 299-339.

-          I "beni mobili" dei Della Torre tra XVI e XVII secolo. Inventari per la villa di Fumane e il palazzo di città, in “Annuario Storico della Valpolicella”,  2010-2011, pp. 155-186 (download).

-          Zavatta Giulio, Bigi Iotti Alessandra, Su alcuni disegni di Girolamo Mirola, in “Il Carrobbio”, vol. XXXVII, 2011, pp. 79-87.

-          La Madonna delle Grazie di Giovanni Battista Bertucci il Giovane, i disegni di Jacopone e Marchetti, e alcune considerazioni sulla tarda Maniera a Faenza, in Le frecce spezzate. Seicento anni di devozione della Madonna delle Grazie di Faenza,  cura di Casadio Claudio et alii, Pinacoteca di Faenza 2011, pp. 107-113.

-          Il coro della Basilica di San Prospero a Reggio Emilia, in Tarsie lignee del Rinascimento in Italia, a cura di L. Trevisan, Schio (VI) 2011, pp. 204-219.

-          Zavatta Giulio, Bigi Iotti Alessandra, Il coro di San Domenico a Bologna in Tarsie lignee del Rinascimento in Italia, a cura di L. Trevisan, Schio (VI) 2011, pp. 220-243.

-          Alcune precisazioni sulla committenza reggiana di Bernardino Brugnoli, in “Taccuini d’Arte”, 5, 2011, pp. 123-126.

-          Un disegno di Giuseppe Passeri in rapporto con l’Assunta del museo di Rimini, in “Romagna Arte e Storia”, 31, 2011, pp. 63-66.

-          Marco Marchetti e Domenico Beccafumi : su un disegno della Galleria Estense di Modena, in “Romagna Arte e Storia”, vol. 89, 2010 (2011), pp. 85-90.

-          Alfonso Gonzaga di Novellara committente di Giovanni Paolo Pace, e il tentativo di acquisto di un dipinto di Tiziano tramite il miniatre Antonio Bernieri di Correggio, in “Studi Tizianeschi”, VIII, 2012, pp. 99-109.

-          Intorno a tre autografi di Cristoforo Sorte indirizzati ai Serego, committenti veronesi di Andrea Palladio, in Cristoforo Sorte e il suo tempo, atti del convegno di studi, a cura di S. Salgaro, Bologna 2012, pp. 199-222.

-          G. Zavatta, Pompeo Pedemonte, Giulio Rubone e Raffaellino da Reggio nel cantiere della Sala del Fico a Novellara, in Orsi a Novellara. Un grande manierista in una piccola corte, a cura di A. Bigi Iotti e G. Zavatta, Rimini 2012, pp. 93-106.

-          Intorno a Vasari: un disegno di Prospero Fontana per l’Adorazione dei Magi di Berlino, in “ArtItalies. La revue de l'AHAI”, 18, 2012, pp. 18-21.

-          Un disegno di Paolo Farinati tra le carte Serego della Biblioteca Civica di Verona e alcune considerazioni sui rapporti del pittore con l’Accademia Filarmonica, in “Verona Illustrata”, 25, 2012, pp. 35-40.

-          La Rimini perduta di Giuseppe Ugonia (1881-1944). L'immagine di uno dei luoghi più amati della città, in "Ariminum", 2, 2012.

-          «Fatto con tutte le misure, et in quel modo che si conviene»: Andrea Palladio, le barchesse in Corte Grande e un progetto per una villa Serego alla Cucca, in “La Cucca dei Serego. Architetture palladiane, paesaggio e arte, Rimini 2012, pp. 83-110.

-          Alessandra Bigi Iotti, Giulio Zavatta, Per Jean Boulanger disegnatore, in Modena barocca Opere e artisti alla corte di Francesco I d’Este (1629-1658) a cura di Stefano Casciu, Sonia Cavicchioli, Elena Fumagalli, Edifir, Firenze 2013, pp. 163-172.

-          Giulio Zavatta, Alessandra Bigi Iotti,  Antonio Cimatori e l’arte a Rimini dall’ultimo Coda a Cagnacci, in Bella Fede, Rimini, NFC edizioni, 2013, pp. 11-18.

-          Giulio Zavatta, Alessandra Bigi Iotti, Antonio Cimatori a Rimini (1609-1623) e i dipinti per San Giovanni Battista, in Bella Fede, Rimini, NFC Edizioni, 2013, pp. 20-31.

-          I Falconetto, in Vite dei Veronesi di Giorgio Vasari, a cura di M. Molteni e P. Artoni, Treviso 2013, pp. 133-144.

-          B. Chiappa, G. Zavatta, I Della Torre di San Marco e la loro villa di Mezzane, in "Atti e Memorie dell'Accademia di AASSLL di Verona", CLXXXIV, 2009-2010/2010-2011 (2013), pp. 299-339.

-          Elio Morri (1913-1992): uno scultore riminese nella storia della città, in Elio Morri, a cura di A. Merli, Rimini 2013, pp. 14-31.

-          G. Zavatta, La Chiesa riminese dei Santi Bartolomeo e Marino detta di Santa Rita. Un libro di Pier Giorgio Pasini e alcune note a margine, in “L’Arco”, 2013.

-          G. Zavatta, Un documento inedito per la “pala Serego” di Orlando Flacco, in Studi in onore di Loredana Olivato (titolo indicativo), Treviso 2013, pp. 84-87.

-          A. Bigi Iotti, G. Zavatta,  Per Jean Boulanger disegnatore, in Modena barocca Opere e artisti alla corte di Francesco I d’Este (1629-1658), a cura di S. Cavicchioli, S. Casciu, E. Fumagalli, Firenze 2013, pp. 163-172.

-          L. Trevisan, G. Zavatta, Incisori itineranti nell'area veneta nel Seicento. Dizionario bio-bibliografico, Vago di Lavagno (VR) 2013.

-          G. Zavatta, I Falconetto, in Le Vite dei veronesi di Giorgio Vasari. Un'edizione critica, a cura di M. Molteni, P. Artoni, Treviso 2013, pp.

-          G. Zavatta, Andrea Palladio e Verona. Committenti, progetti, opere, Rimini 2014.

-          G. Zavatta, "Niente importa che sia storia o favola". Topos, aneddoto e mito del disegno tra letteratura e realtà, in Krobylos. Un groviglio di segni da Parmigianino a Kentridge, a cura di A. Bigi Iotti, M. Paderni, M. Pulini, G. Zavatta, Milano 2014,  pp. 27-42.