Annuario Storico della Valpolicella

XVII (2000-2001)

 

Presentazione


7-8





Laboratorio




Giorgio Chelidonio, Nuove tracce di frequentazioni paleolitiche sulla dorsale di Monte Comune (Negrar)


11-16

Andrea Brugnoli, Olivo e oliveto: due fitotoponimi nella valle Provinianensis


17-26

Pierpaolo Brugnoli, Un invio di marmi veronesi per la costruzione del Tempio Malatestiano di Rimini


27-44

Massimo Donisi, La Loggia del Consiglio di Verona: una rilettura del cantiere attraverso la contabilità


45-98

Andrea Ferrarese, Una causa per la decima novalium nella Valpolicella del Cinquecento: Arbizzano e Novare (1547-1553)


99-124

Federica Tommasi, Il progetto di Andrea Palladio per villa Sarego di Santa Sofia di Pedemonte: problemi interpretativi


125-146

Pierpaolo Brugnoli, Villa Lebrecht a San Floriano antica possessione dei Fumanelli


147-164

Luciano Rognini, Un pittore fiammingo a San Marco di Valgatara: Michele Meves e la sua famiglia


165-180

Ettore Curi, La colonna stratigrafica di don Gregorio Piccoli (1680-1755)


181-190

Valeria Chilese, Un processo per omicidio nella Valpolicella del Settecento


191-194

Emanuele Luciani, I «gravi tumulti» di Sant’Ambrogio: i lavoratori della pietra tra socialisti e cattolici


195-202





Osservatorio


203-254

Alcune possibili strategie per il riassetto del territorio


205-216


Per una valorizzazione del monte Pastello


217-219


Itinerari Lungo il fiume Adige dalla Sega a Parona


220-223


Una Strada del Vino anche in Valpolicella


224-225


Centro Prove Materiali Lapidei: la parola al presidente


226-227


Monte recupera l’antico organo Amigazzi


228-230


La memoria dei fatti: un progetto di ricerca storica nella scuola


231-234


Poesie in Valpolicella tra corti, ville e paesi


235-236


Una rete di collaborazione tra le biblioteche locali


237-238


L’attività della Libera Università Popolare


239


Stefano De Stefani pioniere della ricerca preistorica


240-242


I mulini di Fumane e le risorse della Lessinia


243-244


La sesta edizione del Premio «Gianfranco Policante»


245-246


Una Fondazione per il Premio «Masi»


247-249


La Primavera del Libro e il Premio «Vivi la Valpolicella»


250


Il Premio «Sant’Ambrogio» 2000 a Luigi Antolini


251-254